giovedì 3 febbraio 2011

Secondo voi

qual è la parola che si trova più frequentemente nel titolo di un libro?
Vorrei che mi rispondeste frugando nei ricordi dei romanzi che avete letto, e magari amato.
Oppure seguendo il vostro istinto.
Possibilmente senza ricerche in internet, perchè, quello che vi sto proponendo, è un piccolo viaggio emozionale alla ricerca della parola che, essendo stata scelta da un elevato numero di scrittori, probabilmente è in grado di smuovere qualcosa in noi, inducendoci a comprare il libro.
Va be' dai vi do un aiutino ...la parola non è frollini.

14 commenti:

E va bene così... ha detto...

Ma sono la prima?????? oddio...
So che è assolutamente banale, ma credo sia "storia". Credo che tutti amiamo leggere le storie, in tutte le infinite declinazioni possibili... storie per bimbi, storie d'amore, storie di personaggi famosi... perchè c'è qualcosa nelle storie degli altri che ci smuove, la sola idea di "raccontare una storia" è un'esperienza che tutti abbiamo provato fin da piccoli e ci ha fatto emozionare. Ecco, e a me tutti i titoli in cui ci sia questa parola mi affascinano...
O forse è solo perchè sto leggendo la storia di caterina Dè Medici ?!? :)
giuppy

annaelle ha detto...

Sarà per colpa dei miei gusti in fatto di libri ma a me viene in mente: OMICIDIO o DELITTO.

Cristina C. ha detto...

Io dico... "PAROLE".... Le parole per dirlo, Le parole che non ti ho detto.... mi viene in mente questa!

Giulia ha detto...

Mah io penso che sia AMORE, che banalità!!! O anche CASA. Però pensavo che esistono romanzi che hanno titoli molto lunghi e altri che hanno titoli costituiti da una sola parola.

Rita ha detto...

uff... mi vengono in mente solo parole ovvie (romanzo, racconto, vita, viaggio, amore....)
o parole "particolari" (omicidio, serial killer, cadevere...)
miiiiii adesso sono troppo curiosa....

ps. che poi... è soggettivo... io non comprerei mai libri con la parola amore, perchè c'è la parola amore.....

Francesca ha detto...

direi "vita" o "diario", ma nache storia e love

giovannar ha detto...

Ciao anch'io cado nella banalita':amore e storia.
Forse perche'son quelle che amo di piu'.
Ciao Giovanna

Paola ha detto...

"Uomini".. Ne ho letti addirittura 3 (bellissimi) sull'argomento: "Gli uomini sono come il cioccolato", "Gli uomini vogliono solo una cosa: avere ragione" e "Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere".
Spero che i titoli siano corretti. Sono passati un po' di anni...

Fragolanelcuore ha detto...

oddio! c'ho una libreria piena di libri, scatoloni... leggo e a volte rileggo sempre libri... e c'ho un vuoto.... niente, zero....
però leggo eccome se leggo....
bho? sarò che sono in... discesa?
ciao
Antonella

meli ha detto...

"mistero/ioso/iosa", "vita", "storia", "casa" (e derivati: villa, castello...)o nomi propri.
dovevo, forse, indicarne solo una?

Franz ha detto...

Ciao Ilaria, io sparo..."storia", ne avevo messi altri, ma erano quasi identici a quelli del commento precedente, quindi ne ho scelto uno!
Baci, Fra.
p.s.: trovi una mia mail...il tuo pacco è arrivato!

Alberto ha detto...

Penso sia amore, strausato e abusato.

Simona ha detto...

Credo sia Amore, credo. Nella mia libreria ci sono soprattutto titoli un po' macabri visto che amo i gialli;-)
Che bello che partecipi al mio Candy!
Benvenuta e in bocca al lupoooooooo!!!
smack!

Angela ha detto...

A me viene in mente Donne :)