giovedì 7 giugno 2012

. . .

Oggi il cielo sopra Milano è di un color bianco latte scremato che non consola.
Vorrei essere abbastanza capace  da saper  scrivere il mio "Rospi e Responsability" che come titolo fa molto Jane Austen,  e dopo averlo scritto, io lo vivrei.
Invece mi appresto a stirare perchè son molto più casalinga  che scrittrice.
Nella vita ci vuole anche coraggio: gli altri mi vedono tanto impavida, io srotolo i miei giorni senza luce, maledicendo la mia codardia.

13 commenti:

Owl ha detto...

Non sei codarda. So che è difficile da credere quando si è lì giù, dove sono anch'io peraltro.

Gli altri ti vedono impavida pechè lo sei, amica mia, anche se hai i momenti in cui hai bisogno di appoggiarti. Sei umana, per fortuna e bellissima così.

Un bacio grande

Speranza ha detto...

Non farmi pensare a quanta roba devo stirare che mi vien da piangere in turco.
A volte anche io vorrei essere più coraggiosa, ma forse va bene così.

chiara.bc ha detto...

Hai la pellaccia dura, ma ogni tanto hai diritto di togliere l'armatura perchè pesa...
Affettuosamente tua

ElizabethB ha detto...

Anch'io sono giù Ilaria. Ma coraggio, vedrai che il cielo bianco se ne andrà e presto arriverà l'estate. Un bacione

Robin :D ha detto...

Io non ti "vedo" nè impavida nè codarda ma solo vera!

ero Lucy ha detto...

Quoto Chiara bc. Quando io ho sti scazzi come leggo ora il tuo durano un giorno o due al massimo e poi si torna a combattere, come dico sempre, col coltello tra i denti. Va bene cosi'. Ti abbraccio forte.

Jenisha VolareLiberi ha detto...

Toc toc me lo fai un sorriso:-).. ma che te ne frega di quello che ha scritto quella lì tu sei una pensona più che speciale..ti sei sentita presa in ballo..e ti hanno ferita e non è stato giusto.Io direi di farmi dare LÄindirizzo e prenderla a calci per i fondelli:-) che dici?

Jenisha VolareLiberi ha detto...

Notte Ilaria..un bacione.

Fra ha detto...

Sei una persona vera proprio perchè riesci a provare tutte le emozioni!
E poi ad essere sempre dei caterpillar dopo un po' ci si stanca...concediti anche questi momenti!
Un abbraccio forte!
Fra

PdC ha detto...

Guarda che ci vuol coraggio anche ad accettare le debolezze.
E tanto.

Silvia ha detto...

Codarda tu? Proprio in questi giorni mi sto rendendo conto di quanto nella mia vita mi sia sempre lasciata trasportare dagli eventi. Dovrei fare qualcosa, da dove inizio? E se poi le cose non vanno come penso?
Baci
Silvia

leparoleverranno ha detto...

Ma che succede? Uff, mi perdo sempre dei pezzi...
Però ti abbraccio forte forte.
Francesca

Baol ha detto...

Quel cielo era davvero pesante da sopportare come confortante per me era, invece, il cielo terso e luminoso di Milano