venerdì 1 giugno 2012

Di insalata di riso e cugine

Se c'è una cosa che per me fa tantissimo estate è l'insalata di riso, per la quale ho le mie regole:
No ai condiriso inscatolati, a tutto c'è un limite, aprire una scatoletta e sbatterla in una terrina con riso bollito non è riso freddo.
No ai sottaceti sottoli con quel gustaccio di condimento industriale.
Sì alle verdurine cotte al vapore nella lattina, io uso il mix mediterrano valfrutta: mais,  peperoni rossi, pisellini, olive nere e verdi, lo trovo comodo, non ha gusti aggiunti essendo conservato semplicemente in acqua salata.
Sì a 5 ingredienti oltre al riso ovviamente, metto minimo 5 cose diverse, tra quelle che vado ad elencarvi:
mozzarella (tipo ciliegine o anche altri formati dipende dalle marche, ci sono le chicche e le orecchiette), tonno, tocchetti di prosciutto cotto, olive (se non uso già il mix di cui sopra), wurstel, funghetti, pomodorini a ciliegia, cozze, gamberetti. Questi ultimi, mai insieme, mi rendo conto possano far storcere il naso, ma per me la migliore è proprio quella con le cozze. Avrete notato, o forse no, che manca l'uovo sodo, ci starebbe anche bene ma mio marito non mangia il bianco per cui evito.
Ricordo perfettamente la prima volta che l'ho provata: eravamo al rinfresco per la prima comunione di mia cugina Samantha, che abitava nel palazzo di fronte a noi. 4 figli tutti avuti a distanza di 4 anni uno dall'altro, di cui la penultima ha 2 anni più di me, e l'ultima, ovvio, 2 in meno. Eravamo piuttosto legati, poi si sono trasferiti in provincia di Pordenone, c'è stata anche una brutta litigata anni dopo tra le mamme  (mogli di 2 fratelli) e si sono letteralmente persi i contatti. Ho rivisto gli zii e Samantha 5 anni fa, al matrimonio di  un'altra cugina. Ebbene per la comunione allestirono una cena sul balcone. Si noti che vivevano in 6, e han sempre avuto minimo 2 cani lupo enormi, in 2 locali, ma avevano questo terrazzo che girava intorno ad un lato della casa, per cui potevi accedere dalla cucina o dalla sala e si affacciava anche la finestra del bagno. Mi sono sempre piaciute le case composte in questo modo, da matti proprio. Mi sembra figo entrare da una parte per uscire dall'altra, nascondersi cose così, perchè per certi aspetti sono rimasta ferma all'età di 8 anni. E sul tavolone sul balconcione c'era sta ciotolona con l'insalata di riso, che non avevo mai assaggiato. E alla festa un gran casino, una famiglia tanto diversa dalla mia, noi sobrissimi, alla comunione abbiamo invitato solo i nonni, stop. E pure alla cresima.
Tutti i cugini ci invitavano (siamo tanti) e mia mamma no, irremovibile, rischiando di passar per stronza, invece lei è così non ama i casini, ma è brava-brava. Per la comunione ci ha spediti  al bar a scegliere la torta gelato sul cartello dell'Algida. E niente confetti, solo le immaginette.
E a casa di questi cugini c'era sempre l'aranciata Fanta, mentre a casa nostra mia mamma faceva una tazzona di thé freddo, per dire. Il cibo è cultura molto più di quanto si pensi.
E quella sera sono uscita sul terrazzo dalla sala, ho preso un piattino di questa insalata di riso e sono rientrata dalla cucina, e ho pensato che mi stavo proprio divertendo: in quella casa c'erano sempre un sacco di cose strane!

E voi cosa mettete nell'insalata di riso?

13 commenti:

mafalda ha detto...

Piacciono tanto anche a me i balconcioni dai molti accessi :)
Mio marito non ama la verdura, né cruda né cotta, quindi la nostra insalata di riso si compone di: prosciutto cotto a dadini, Asiago, mozzarella, maionese, piselli, funghi, gamberetti, wurstel, tonno.
Domani la facciamo!

frida ha detto...

buona! è proprio ora di ricominciare a farla. pure io metto il mix di verdurine al vapore valfrutta, poi uovo sodo, pomodorini, emmental a cubetti, tonno.

che carino il racconto della tua infanzia e della tua famiglia. molto tenero! sai che anche a me a volte sembra di essere rimasta ferma agli 8 anni? :)

chiara.bc ha detto...

Anche a me piace un sacco l'insalata di riso, e da bambina vivevo proprio in una casa con il terrazzone che girava e ti permetteva di entrare qui e uscire là :-)

Cosa ci metto? MAI il pesce (tonno a parte) perchè non lo mangio, per il resto più o meno quello che hai elencato, anche la mortadella a cubetti, ma deve essere freschissima altrimenti rovina tutto.

Luna - Pizza Fichi e Zighini ha detto...

Più o meno le stesse cose che metti tu! E concordo sui condiriso pronti: non è insalata. Ma ecco, non ho mai provato a metterci cozze o gamberetti. E nemmeno la mozzarella o i pomodori...devo colmare questa lacuna!!
Ci metto:
-tocchetti di groviera
-tocchetti di prosciutto cotto (che gusto dire: 3 etti di cotto in un'unica fetta!)
-tonno
-olive verdi farcite
-olive nere (gaeta che le baresane lì dentro si perdono un pocheto)
-filetti di sottaceti che però da quando sono sposata sciacquo bene sotto l'acqua perchè a mio marito non piacciono. a me non piacciono i sottolio allora ho trovato questo compromesso, ma senza dirglielo.
L'uovo non ce lo metto perchè a me non piace, ma quando me ne porta una ciotola mia madre ce ne mette anche 3 o 4 tagliate a rondelle (così si spandono bene ovunque), perchè piacciono a mio marito.
La pasta fredda però la faccio solo con cubetti di pomodoro e di mozzarella, e la insaporisco con l'origano. Ora che si penso: pasta fredda e insalata di riso sono proprio due filosofie di vita diverse che sarebbe interessante studiare.
Mi piace la casa dei tuoi cugini con il balconcione su cui si affacciano tutte le stanze!
Baci, buona serata

-

E va bene così... ha detto...

Anch'io odio i vasetti con il condimento pronto, mi fa tristezza.
Mi piace sperimentate un pò, ma trovo che il mix migliore sia questo: pomodorini, mozzarella, olive, basilico tritato finissimo insieme a un paio di pinoli, qualche goccia di limone.
E un buonissimo olio a condire il tutto.
Giuppy

RobbyRoby ha detto...

Ciao
che buona l'insalata di riso....gnam gnam. Io metto riso, mix di verdura in scatola al naturale, uova, mozzarella.
Buona anche la pasta fredda con mozzarella, mix di verdura o solo pomodorini.....io però poi i pomodorini li lascio nel piatto.

ero Lucy ha detto...

Adoooro l'insalata di riso! Qui i condiriso ecc non esistono (peccato, a me piacciono) e ho preso le verdurine in latta, pero' non mi e' piaciuto tanto quel sapore piatto. Di solito io comunque aggiungo wurstel o tonno, olive verdi acidule, cetriolini sottaceto, pomodori secchi, carciofini, cotto a dadini, emmenthal, maionese. La mia ex suocera faceva delle strepitose melanzane sottaceto, mettevo anche quelle all'epoca. Come vedi pare che abbiamo gusti complementari :)
Sorvolo sui parenti che programmano le gravidanze a scadenze e gli riesce pure. Il tuo racconto e' bellissimo e mi hai fatto vivere le scene come fossi con te. Bello sentirsi grande cosi', vero?

ero Lucy ha detto...

Ah dimenticavo l'uovo sodo, ci sta tutto.
Quando eravamo bimbe io mangiavo solo il rosso e mia sorella solo il bianco, era un ottimo compromesso. Ora mi piace tutto :)

barbara ivani ha detto...

Mio figlio Andrea mi chiede l'insalata di riso anche quando fuori ci sono 3 gradi e d'estate si scatena. Io metto tutto fresco, a parte i piselli surgelati: carote, fagiolini, a volte qualche piccola zucchina, pomodori, tonno, wurstels, prosciutto, le uova sode a spicchi ma solo sopra, così le prende chi vuole, tutto condito con un'emulsione di olio, limone e un cucchiaino di senape. Buon week end!

Alessandra ha detto...

...qui l'insalata di riso (che adorooo!) si fa "pulendo il frigorifero" : una bella terrina di riso bollito che può essere riso gialo normale o integrale, miz di tre cereali o riso selvaggio mi sento di consigliare anche il grano saraceno anche se è una barba prepararlo; poi si apre il frigo e comincia la magia..vediamo c'è il peperono arrosto avanzato da ieri, una mozzarellina solitaria, quel pezzetto di provolone non lo si può mica lasciare lì, pomodorini e carote nel mio scomparto verdure ci sono sempre, thò mi ero dimenticata di avere ancora dei cetriolini...e via così, divertentissimo e per dirla tutta il mariTopo la chiama "insalata tutti i gusti pi uno" come le gelatine di H.Potter

p.s. consiglio vivamente di provare al posto del riso i ceci bolliti freddi con pomodorini cetrioli ed origano...ottimo, c'è chi ci mete le cozze ma io non ho ancora provato.

Buon appetito

Silvia ha detto...

Una versione marinara: con salmone, polpa di granchio, gamberetti, un po' di maionese, succo di limone, olio, prezzemolo e un pochino di aglio.
Baci
Silvia
Bello il tuo racconto: la felicita' per un bimbo e' a portata di mano!

Jenisha VolareLiberi ha detto...

Che bella storia. Ce tutta la tua semplicità.Io nell'insalata di riso metto cose fresche, ma molti sott'olio, e cetrioini e carote e broccoli sott'aceti, olive rigorosamente nere, e tagliate, prosciutto, mozzarelline come te, niente pomodorini e pesce, mais e peperoni acetati..e würsteln non devono mancare..ma quelli che usiamo in Italia, qui non si trovano, mini e li trovo giganti..li chiamano currywursteln:-) la farò anche io quest'estate..

v. ha detto...

mangiata a pranzo.
grazie dell'idea.....