sabato 5 maggio 2012

Conversazioni deliranti con un mobile

 Uh Signur da dove inizio? Si ma alzati però, altrimenti non cominci mai. Ok prima un caffè. E cos'è 'sta roba? Dio la la gente quando sceglie un regalo a cosa pensa? Ma si droga? Ecco si è spaccato un flute. Si vabbuono per come li hai sistemati nella lavastoviglie alla caxxo, hai rischiato che partisse l'intero servizio buono. Madò, ma quanti canovacci-asciugapiatti ho? Manco un ristorante.  E quattro q-u-a-t-t-r-o piatti panettone,  mai fetto un pranzo di Natale qui! Han paura che li avveleni. Che casino! Questo lo butto, e anche questo, questo e pure quest'altro. Fame. Mangio una banana, fanculo è acerba, dalla buccia non sembrava. Apperò che splendida giornata, sarebbe un peccato non approfittarne, poi domani torna il brutto... si però se vuoi uscire devi lavarti i capelli, sei impresentabile. Sì, e chi c'ha voglia? Ho appena pulito il bagno bene. Ok, vado dalla cinese. Sì vado dalla cinese , poi da mia sorella in negozio e poi dai nipoti. Sì dai finisco con le stoviglie ed esco. Ah le foto del viaggio di nozze, non aprite quell'album! (Altrimenti mi perdo!)
"Ziaaaaaaaa, che bei capelli, puoi fare anche la coda!"
Oh ve l'avevo detto che Cicia  da grande farà la parrucchiera, è predestinata ecco.
"Zia, tu che Barpapà sei?" E be' sono informazioni di un certo rilievo.
Rincaso - tardi -  Ceno, seduta questa volta.
Ahhh, ma quanto è spettacolare il mobile dei sogni?
 Non smetterei mai di ammirarlo.
E adesso il momento che attendo da anni. Riaprire tre scatoloni di libri occultati nel ripostiglio. Che cuccagna!
Titoli dimenticati, e amori incredibilmente profondi. Decidiamoci: Baricco non può stare metà in cameretta e metà in soggiorno! Ah "Le ragazze della villa accanto!" Ha segnato la mia adolescenza. Sai che faccio? Li metto in ordine di colore della copertina, l'ho visto in un blog, una figata. Sì, esce bene. Uh che mal al braccio. Ho ritirato la lastra, l'affare si fa serio, a vedere gli anelli della colonna pare che abbia trent'anni in più.
Porca paletta sono stremata, ma ho finito tutto.
La discarica, che poi si chiama ricicleria, non mi è mai parsa un luogo tanto affascinante: le nuove vite spesso partono da lì!
Clicca per vedere il mobile dei sogni  : )

Tuttavia c'è un errore: l'anta a ribalta della seconda sezione avrebbe dovuto essere una vetrina, invece è stata fatta in legno (orrore devo metterci la mia collezione gufi che così viene murata) e la sostituiranno!
Potete vedere anche la tinta delle pareti. Ci stanno un sacco di libri. Come gingilli: vasi, soprammobili, cornici, non metteremo moltissimo uno/due oggetti per vano, non sopporto le case troppo piene

21 commenti:

chiara.bc ha detto...

Io io io... devo lascaire il primo commento!!!!
Mobile stupendo, colore pareti stupendo... ma non ti fremono le mani???? Io che come casalinga faccio pena quando ho un "gioco" nuovo mi ci butto a pesce, e adesso prenderei la macchina e verrei a Milano a rimepire il tuo mobile con te, tra un frollino e l'altro!!!

ero Lucy ha detto...

Il colore e' me-ra-vi-glio-so!! IL mobile e' quasi identico a quello che avevo con la buonanima percio' mi piace ma anche no. Ti ho inserita nella mia squadra, ti va di giocare? Un bacio buon lavoro!

mammaFrancy ha detto...

Bellissimo colore! Bellissimo mobile! Aspetto anche la versione con gufetti (visibili) sistemati! ;)

Speranza ha detto...

Beeello! Poi quando tutto sarà completo sarà bellissimo!

Cristina C. ha detto...

Bellissima struttura. Quando ho letto "metteremo uno o due gingilli.." mi sono ricordata che questa era anche la mia idea di libreria ... AHAHAHAH dovresti vederla adesso!! Buon lavoro (nel senso della sistemazione del mobile)

Fra ha detto...

ma come due gingilli...con tutto questo posto!!!! "BELLERRIMO" TUTTO TUTTO TUTTO!!!!
Ciao ciao
Fra

mafalda ha detto...

Bello tutto: lo stream-post, il mobile, le pareti, financo il termosifone!
Neanch'io amo le case troppo piene di ninnoli.
Buonanotte, un bacio.

Rita ha detto...

bellooo....attendo anche la versione piena e modificata!
che bello il colore delle pareti!

Alessandra ha detto...

..i libri, i libriiii voglio vederci sopra...non c'è nulla di più lussurioso di una bella lunga fila di libri tutti ordinati che ti aspettano come amici fidati!!!
E poi pensa che i ninnoli li dovresti spolverare mentre su libri e bottiglie di vino la polvere fà "scicchissimo"...

LadeaKalì ha detto...

Io mi sono sposata diciotto anni fa, e dei mobili di tutta la casa che ho scelto allora oggi salverei solo la cucina. Il mio più grande cruccio è proprio la libreria del salotto, che ormai odio, ed ero tuttora in cerca di una libreria di cui innamorarmi, e forse oggi l'ho trovata...
Molto bella davvero!
Buona sistemazione...

E va bene così... ha detto...

Traslocare è sempre un punto di partenza, anche solo da mobile a mobile!
Tutto ha un fascino particolare, anche il repulisti di cio' che avevamo stipato in qualche cassetto e manco lo ricordavamo.
Buona nuova avventura a te e al tuo mobile dei sogni!
Ele

frida ha detto...

bello e soprattutto molto capiente!

Robin ha detto...

Bella eh l'esaltazione di un nuovo mobile (soprattutto se lo aspettavi da tanto)? Sono momenti di gloria secondo me :))
Spero di viverne uno a breve anch'io, visto che abbiamo iniziato a chiedere preventivi per le librerie ;)

Daniela ha detto...

Oooooohhhh (commento ammirato per il mobile e per il nitore delle pareti, anche se io sono più per i mobili chiari). Casa troppo piena no, eh, non la sopporti? ok devo ricordarmi di sbattere tutto in cantina, sia mai che un giorno tu venga a trovarmi!!! Ma forse, per i passatelli, ehm...meglio a casa tua! Per il momento, buon riordino e vorrei vedere il dopo per capire il livello di accoglienza se ti ospito! Baci domenicali, Daniela

Maya980 ha detto...

La libreria è stupenda...con tanti libri e qualche "home decor" shabby direi che verrà fuori un ottimo lavoro...
Ciao bellezza, un bacio e buona domenica.
A presto,

Silvia

mariarosa ha detto...

bel mobile...troppo da spolverare, direbbe Gigi. Lui, Gigi, mio marito, ha una teoria: o mettere 1 dico 1 soprammobile per scaffale oppure riempirlo del tutto. Nel primo caso basta alzare e spolverare, nel secondo non si spolvera per niente. La mia pendola/portaoggetti/IKEA può essere considerata del terzo tipo: un caos infernale con sotto dei sottoscaffali-centrini... in tela AIDA color marrone così non serve spolverare. Sono curiosa di vedere il tuo mobile tra qualche mese...

mariarosa ha detto...

bel mobile...troppo da spolverare, direbbe Gigi. Lui, Gigi, mio marito, ha una teoria: o mettere 1 dico 1 soprammobile per scaffale oppure riempirlo del tutto. Nel primo caso basta alzare e spolverare, nel secondo non si spolvera per niente. La mia pendola/portaoggetti/IKEA può essere considerata del terzo tipo: un caos infernale con sotto dei sottoscaffali-centrini... in tela AIDA color marrone così non serve spolverare. Sono curiosa di vedere il tuo mobile tra qualche mese...

Robin :D ha detto...

Bella soluzione: mi piace un po' a vista e un po' con ante.
E poi la soddisfazione di metterci tutti i libri!!!!

annaelle ha detto...

Stra-fantastico!!!

PdC ha detto...

Odio-amo rifare casa ed ogni volta che mi vien voglia di comprare qualcosa mi chiedo "avrò voglia di spostarlo al prossimo trasloco?" e poi lo lascio lì..
Ma la parte che amo di più è risistemare la libreria, mi ci vogliono mesi per ritrovare ad ogni libro la sua collocazione giusta, i libri giusti a stargli vicino e poi finalmente la familiarità di ritrovarli a colpo sicuro quando li cerco.

kriegio ha detto...

Bellissimo!! ora vogliamo la foto con i libri, tutti in fila per colore!!