martedì 4 ottobre 2011

"Francesco, va' e ripara la mia casa"

Nella Chiesa di S. Damiano ad Assisi nel 1206 a 24 anni S. Francesco si sentì chiamato dal Crocefisso e invitato a restaurare la Chiesa.

Nel 1211 vi condusse S. Chiara che la abitò per 42 anni con l'Ordine delle Povere Donne, da lei fondato.

E nel 1225, segnato dalle stimmate, Francesco, infermo in un angolo della casa, scrisse il Cantico delle Creature arrivato fino ai giorni nostri.

Oggi ricordiamo con gioia la sua vita di povertà.

Auguri a Franz, Fra tante idee, mamma Francy e  scusatemi se (di sicuro) ho dimenticato qualche Francesca blogger o visitatrice.

6 commenti:

piccole felicità ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Nora ha detto...

Grazie per aver ricordato questa splendida figura di uomo, ancor prima di "santo".

Auguri!

Rita ha detto...

Mi unisco agli auguri alle amiche franz e mammafrancy... ovviamente anche a fra tante idee anche se non la conosco :P

Fra ha detto...

Grazie!!!
Che pensiero gentilissimo il tuo!!!
Un bacio!
A presto, a Verona!
Fra

chiara.bc ha detto...

Auguri a tutte dalla collega "santa" (????) Chiara

mammaFrancy ha detto...

Grazie per gli auguri! :)
S. Francesco prima di essere stato un Santo è stato un grande uomo, e questo a prescindere dal Credo di ognuno... un "rivoluzionario" se mi permettete di usare una parola forte...