giovedì 6 ottobre 2011

L'estate a ottobre

E' innegabile: a Milano è ancora estate.
E' piuttosto strano e sicuramente insolito andare in giro in maniche corte mentre l'oscurità cala ogni sera un po' prima. In fondo siamo a ottobre.

Lunedì sera ho fatto l'ultimo giro in bici, non mi piace pedalare col buio (col freddo poi...) per cui è stato piuttosto breve. Rincasando ho percorso l'intero perimetro del giardino condominiale, calcando sui pedali come i bimbi che vogliono andare più veloce, in un ultimissimo sprint, poi ho fatto "pat pat" al sellino della mia Holland, augurandole buon letargo.
"Ciao ciao! Ci vediamo a primavera!"

Chissà come saremo quando le giornate torneranno ad essere calde per davvero, con le gemme sugli alberi, e l'altro cambio armadio da fare. Quanti blog bebè avranno visto la luce e le loro blog mammine avranno postato foto di frugoletti e lavoretti. E sarà trascorso un altro Natale (io ho già comprato 2 regali)
e non so quanti compleanni. E sarà stato il primo Natale senza mia nonna e saremo tutti un po' tristi, e mi viene in mente quando arrotolava un nastro argentato intorno al ficus e appendeva 3 palline sul lampadario ed era più Natale a casa sua che da Harrod's.

Quanti post avrò scritto, quando deciderò dove trascorrere le ferie estive? Di cosa vi avrò parlato?
Avrò firmato un nuovo contratto editoriale? Lo tzunami mi avrà travolto, o si sarà dissolto senza posarsi sulla mia vita?

Quante lacrime mi avranno spezzato i discorsi? Quante risate mi saranno gorgogliate in gola? Quante canzoni avrà canticchiato mentre mi invento una cena guardando il bianco abbagliante (vuoto) del frigorifero? E quanta strada a ginocchioni lungo gli ostacoli della quotidianità avrò percorso, quando i balconi saranno nuovamene fioriti?

20 commenti:

incasadisilvia ha detto...

Mamma mia Sandra!!!! Che banda e' stamani?
Mi hai messo una malinconia...
Adesso devo andare a cercarmi un blog di risate!!!
Ti abbraccio e ti dico che m ipiace da morire come scrivi!
Scusi, ma lei, per caso, e' una scrittrice?
Silvia

Fra ha detto...

I tuoi racconti mi emozionano sempre!
e mi viene in mente la canzone di Bob Dylan..."the answer, my friend, is blowing in the wind. The answer is blowing in the wind"
Un abbraccio, buona giornata!
Fra

Nega Fink-Nottle ha detto...

Sinceramente mi stavo chiedendo le stesse cose due giorni fa (contratto editoriale a parte :D )
E mi chiedevo anche "Ma sarà poi vero che arriverà l'autunno?", non ci credo poi mica tanto...

Rita ha detto...

e pensare che domani tutto questo dovrebbe finire.... e ci ritroviamo in autunno e poi in un attimo sarà inverno!
buona giornata... e su... sono sicura che in primavera la lista sarà di cose positive :)

Libby ha detto...

Già, perchè nonostante il sole e il caldo, nonostante questa illusione di estate, come fosse appena iniziata...fra tre mesi sarà Natale, ma i nostri cervelli non hanno ancora registrato la cosa, troppo sole, troppo mare ancora nei ricordi per pensare a lucine e cappotti tirati su fino alle orecchie!

chiara.bc ha detto...

Lo tzunami arriverà, continua a ccrederci, porterà disordine e confusione, ma quando vi troverete occhi negli occhi e sulle vostre facce si stamperanno due enormi sorrisi... gli perdonerai ogni cosa!

Maya980 ha detto...

Ciao, era un pò che non passavo dal tuo blog (causa "eclissamento" estivo dal mondo del web in generale).
L'estate, però, mi ha dato la carica per affrontare il lungo inverno che tanto odio!!!!
Un abbraccio

Cristina C. ha detto...

Giornata di quesiti..... qui comunque il freddo non arrivato anche se al mattino alle 8 ci sono 16° e alle 13,30 28°!! Cara Sandra non ci sono risposte... "lo scopriremo solo vivendo.." citando una famosa canzone. ciao!

mafalda1980 ha detto...

Quanto mi piace come scrivi!
Finalmente sono riuscita a iniziare a leggere i Frollini. Già li adoro.

Nora ha detto...

Anche qui nel profondo (profondo?) Nord fa' caldo da manica corta e golfino leggero la sera, ma come la vita nasconde insidie dietro ogni angolo, già prevedo che, dietro qualche giorno a venire, si nasconde il grande freddo = inverno.
E brava Ilaria, scrivi proprio bene, tanti complimenti come al solito, giusto per non essere banali neh! Ciao! A presto! -Nora*-

*Alice* ha detto...

...anche qui come a Milano, un'estate che si attarda e che si cerca di trattenerla a più non posso...la vite canadese che ricopre metà della mia casa è già tutta rossa e io giro ancora con le flip-flop e ancora impreco contro le zanzarine che non mi danno tregua..solo il buio è puntuale!! ....scrivi davvero bene, il tuo stile mi piace molto! complimenti...

Alice ha detto...

Capita anche a me di farmi lo stesso tipo di domande, soprattutto in questo periodo dell'anno e della mia vita. Mi chiedo se quando mettero' di nuovo sul letto le lenzuola di lino saranno state di piu' le risate o le lacrime, piu' le canzoni o le ginocchia sbucciate... non so fare una previsione, spero solo che nel caso prevalgano le ginocchia sbucciate io sia riuscita nel frattempo a trovare i cerotti che sto cercando...

Alice

Monica ha detto...

Che post malinconico...però mi piace un sacco quello che scrivi e soprattutto come scrivi!
Anche a Bergamo è ancora estate, lo capisci dalle zanzare che ti lasciano certi segni sulle gambe e dal caldo che fa al lavoro (dove ci hanno spento il clima purtroppo).
Natale è oramai alle porte, anche io ho già preso due regali e nella testa ho solo idee su come fare gli addobbi.
Passerà un altro anno, arriverà il caldo e l'estate e noi ci troveremo sempre qui...tu a scrivere e io a leggere i tuoi post...e la vita andrà avanti come sempre...o forse anche meglio di come va adesso
;-)

Marica ha detto...

anche a me hai messo malinconia... anche con questo post (oltre all'altro dell'estate)

forse sentir parlare del tempo che passa non mi piace :-/

DaniVerdeSalvia ha detto...

Davvero, quanti?
E come ci troverà il solstizio d'estate?

Anto Io ha detto...

Il temporale ormai è finito...eh si qui un'oretta fa c'è stato il primo vero temporale autunnale, di quelli con acqua a secchiate, con il vento che ti rivolta l'ombrello...ma è finito...tutto passa, tutto cambia...e se non fosse cosi...che monotonia¨
Un mega abbraccio
Antonella
P.S...adesso vado a leggermi i "frollini" con ghiacciolo GRAZIE!

Miss ha detto...

....già quante cose da fare, quante domande, quanti dubbi, quante incertezze...in questo domani...per il momento vivo alla giornata ma ogni sera in ogni cassetto trovo un piccolo sogno per il giorno seguente. buon autunno...

Giò ha detto...

mi piace molto il modo in cui scrivi, ho letto gli ultimi tuoi post e credo che tornerò a trovarti..... in bocca al lupo per il contratto!!!
a presto, Giò

Lisa ha detto...

Qui da me stamattina sembrava finalmente autunno, freddo e piovoso :)
Il futuro sarà come sarà, intanto godiamoci queste giornate senza troppa malinconia, a primavera ci guarderemo indietro pensando a quello che ci è capitato durante l'autunno e l'inverno appena passati :)

giovanna ha detto...

Ciao Ilaria qui e' ancora piena estate,io amo l'autunno e l'inverno ed il tepore della casa, stare comodamente sedute a leggere un bel libro e' una gioia incredibile per me!!!!Mi piace sempre il tuo stile di scrittura e mi dai tante emozioni, ho iniziato il tuo romanzo che mi e' arrivato, GRAZIE!!!!!!!!
Ciao Gio'