lunedì 17 ottobre 2011

Fiera di Delebio SO


Il comun denominatore ai link che desidero condividere oggi potrebbe essere "Valtellina con gusto", ma anche Ilaria godereccia.
Spesso mi viene infatti detto: "ma tu ti tratti bene!" Certo-rispondo io-e perchè mai non dovrei farlo?
Ci pensa già il destino a lanciare bordate di tanto in tanto, giusto per ricordarmi chi comanda. Nonchè persone dalla morale discutibile che mi trattano male, solo per la voglia di farlo.

E' dal 1809 che a Delebio nella bassa Valtellina si svolge questa fiera di merci e bestiame, la terza domenica di ottobre. Al sabato invece la consueta competizione tra mucche, mentre il lunedì qualche bancarella rimane per gli ultimi acquisti.

Erano anni che mancavo, ieri ho assecondato il desiderio di tornare e di far conoscere la fiera a chi non l'aveva mai visitata. Anche qui c'è gente che mi direbbe "trovi sempre motivi per festeggiare!" Infatti i festeggiamenti compleanneschi settimanali si sono protratti fino al pranzo in questo strepitoso ristorante, decisamente il migliore della zona. Che da sè vale una gita in loco.


La foto ritrae il dolce (torre di 2 cioccolati) che mi sono sbaffata con gioia!

La gita è continuata in fiera, e, complice la splendida giornata di sole, ce la siamo propro goduta.
Temevo che i banchi fossero scaduti in un mercatone ciarpamoso ricco di cinesate che odio!
Invece ha mantenuto la sua identità, con la zona riservata alle bestie, anche se ridotta, e l'esposizione di qualche macchina agricola (vero che mancava la distesa di trattori della mia infanzia). L'abbigliamento prevaleva, ho comprato un golfino delizioso a 10 euro e non è neppure sinteticone, ma la parte del leone l'hanno fatta i banchi di torrone e croccante!

Non posso non lasciarvi anche il link di questo negozio di formaggi, che esponeva una bancarella enorme, prezzi onesti e qualità.


Alla fiera si incontrano sempre un sacco di persone che non si vedono da tempo e anche questa è una simpatica caratteristica: crocchi di gente che impediscono il passaggio, soprattutto nei punti più stretti, ma fa parte del gioco.

L'ultimissimo remember i tanti banchi di casalinghi mi hanno ricordato mia nonna che si teneva sempre qualche acquisto del genere, da fare in fiera, annotandosi su un foglietto, nel corso dell'anno gli oggetti da comprare!

Nonna, ho comprato due palette antiaderenti, ma non bastano certo ad eguagliarti come cuoca!


10 commenti:

con il ♥ e le mani ha detto...

Probabilmente (anzi sicuramente) in uno degli ingorghi di gente che chiacchierava c'ero anche io! eheheh! in effetti la zona riservata al bestiame si è molto ridotta negli anni ma rimane la parte preferita da bambini (e non solo!)
Grazie per aver reso famoso Delebio, anche io volevo fare qualche foto da pubblicare oggi ma, presa dalla voglia di buttarmi in fiera mi sono scordata a casa la macchina fotografica ;-)

Zio Scriba ha detto...

Hai ragione, non ci si tratta mai abbastanza bene! :D
Prima o poi dovrò vincere la mia pigrizia, e fare un salto in quei posti che mi dicono meravigliosi, oltre che piacevoli per il palato e per lo stomaco...
Ciao carissima!

Clara ha detto...

mmm che bontà quel dolcetto... dobbiamo trattarci non bene, BENISSIMO! Buona serata
Clara di Tabaccherie (sloggata per pigrizia)

chiara.bc ha detto...

Finalmente sono tornate le fotooooooooo!!!
Gnammmmmmmm, che invidia... e che bel tuffo nel passato con una fiera che ha mantenuto la sua identità (merce rara ultimamente).

incasadisilvia ha detto...

Ma che bella carrellata di sapori e di folklore!!!!! Io non ci sono mai stata, la montagna e' lontanissima da noi!!!!
Un abbraccio...
Silvia

Miss ha detto...

....E chi osa dire che non ci si debba trattare bene??? abbia il coraggio di dirlo davanti a me!!!!certo i peccatucci si pagano...ma abbiamo tutta la settimana per espiare le colpe!!! grazie per i link ne terrò sicuramente conto.

Libby ha detto...

A me piacciono sempre molto queste fiere e i mercatini annessi, peccato che sia una freddolosa cronica e che i mercatini migliori li fanno col freddo. Ad ogni modo, mi piace girovagare e scovare sempre qualcosa di curioso. Ciao.

le Fate del feltro ha detto...

io purtroppo sono mancata causa pranzo in montagna con famiglia!
peccato...adoro le fiere!!!

fatapinella

mafalda1980 ha detto...

So che non è una bella immagine, ma sto sbavando sul tuo blog :)
Un bacione e buona giornata!

katia ha detto...

Se fossi stata in Brianza sarei venuta anch'io a visitare questa fiera.....scommetto che quel dolce era veramente buono,si vede dall'aspetto....
baciotti Katia