venerdì 21 ottobre 2011

Inevitabili tradimenti

Il mio parrucchiere ufficiale ormai ha il forte sospetto che io lo tradisca.
Come potrei non farlo, dal momento che la piega da lui ormai viaggia nell'ordine dei 23 euri, contro i 6 della cinesina?
Tuttavia non  mi azzardo a farmeli tagliare, per non parlare del colore, anche perchè la conversazione tra noi si limita a:
"BuongioLno tutto bene?" e di nuovo
"Va bene?" quando toglie la spina del phon, chiaro segno che il lavoro è terminè.
Non oso immaginare come potrei farmi capire tentando di spiegarle un taglio. Che poi insiste sempre con volermi fare la frangiona, tipo la sua, che a me sta da cani.

In ogni caso il viParrucchere ha mangiato la foglia e l'intero albero,  per cui ora è un po' lecchinoso e assai propositivo verso la mia chioma.

Ilaria: vorrei far crescere i capelli, senza che mi venga il testone!
viParrucchiere: qual è il problema?
Ilaria: che mi viene il testone quando li lavo in casa!
viParrucchiere: anche se si impegna?

Faccio benone a tradirlo!

19 commenti:

Miss ha detto...

....Un post che cade a fagiolo...ieri sera frangetta da spuntare, regolata generale per togliere le doppie punte...per la modica cifra di 35euri.....ma io ci vado 3 volte l'anno!!!! è una spesa che posso affrontare....posso venire io a farteli una volta la settimana...per 0 euri...!!!!bacioni

incasadisilvia ha detto...

Io non sono mai riuscita ad andare dallo stesso parrucchiere per tutta la vita! Il parrucchiere prima o poi si cambia!
Felice fine settimana...
Silvia

Paola ha detto...

Anche io li taglio una o due volte l'anno..
Una volta, da un altro parrucchiere non da questo che adesso mi segue, ho speso 40 euro!
E non ho fatto tinte strane o altro cose. Ho solo fatto un "impacco per capelli sfibrati".
Almeno avessi notato qualche differenza rispetto a prima..
Alla fine, qualche volta, me li taglio anche da sola o me li faccio tagliare dal marito..

Libby ha detto...

Ci sono cose per cui non mi affiderei mai ai cinesi... una di queste è il parrucchiere. Certo che caspita... 23 euro contro i 6 sono una vera tentazione.

Zio Scriba ha detto...

In tempi di clisi, evviva le taliffe della cinesina, polca miselia! Che il pallucchiele si dia una legolata, se vuole lavolale, altlo che vetitlé eulo... :-))

Un abblaccio!

Robin ha detto...

Molto interessante!! Da tempo pensavo di avventurarmi nella chinatown della mia città alla ricerca di una parrucchiera a buon prezzo per la piega (ovviamente nemmeno io mi fiderei a fare taglio, colpi di luce, ecc.) Però, dopo che un'amica di origine cinese mi aveva detto che lei non avrebbe mai e poi mai affidato i suoi capelli a mani cinesi, avevo desistito ;)
Tu come ti trovi? Hai mai avuto problemi, tipo prodotti scadenti o phon che brucia i capelli? sono molto curiosa! :)

Nega Fink-Nottle ha detto...

Io sto per tradire la mia parrucchiera. NOn tanto per il costo, ma perchè non sopporto di prendere appuntamento alle 15 e di passare alle 16. E di restare con la testa bagnata per mezz'ora sotto l'aria condita :-/

Owl ha detto...

Io direi di si. Tradimento giustificato!
Alla cinesina bisognerebbe un disegno forse, ma forse è meglio non rischiare!!

Io sono una che cambia parrucchiere ad ogni taglio, non ne ho ancora trovato uno a cui affezionarmi!

Nora ha detto...

Ah ah... "anche se si impegna"... Simpaticone!!! In effetti è un po' caruccio e per questo si dovrà abituare ai tradimenti!

Cristina C. ha detto...

Io ho resistito per anni dallo stesso. Bravissimo e carississimo. Però meches (dove va l'accento? boh) e tagli perfetti. Ma quando, al secondo matrimonio ha voluto 150 euro per raccogliermeli e con una sola prova............ allora ho capito che non si poteva più andare avanti!!!!!!!! Da me parrucchiere cinesi ancora non ce ne sono o dovrei andare in città, ma 25 minuti di auto no... quindi al momento volo di fiore in fiore... quando ho voglia di volare :) spendo meno e sono passabile lo stesso! Ma guarda Ilaria spero di conoscerti perchè la prima cosa che farò sarà proprio guardare questi famosi capelli!!! ;)

Clara ha detto...

Io ho una parrucchiera fissa, stra-brava, varesina trapiantata a Brindisi che vedo una volta l'anno, al max due (nn posso mica farmi 750 km ogni volta che decido di farmi un bel taglio...) e poi tante parrucchiere varie di passaggio qui e là. Il massimo è stato tagliarmi i capelli in Laos (in India avevo trovato la mia equivoca parrucchiera di fiducia, ma è una lunga storia) in una specie di casa-bottega, con gente che andava e veniva, e alla fine boh... nn ho manco capito se i capelli me li han tagliati! Buona giornata, e un sorriso!

Silvia ha detto...

Favorevole all'infedeltà tricologica penso però che non si debba scendere sotto un certo livello (di prezzi), onde evitare di ritrovarci a breve a lavorare 24 ore/24 in scantinati bui e malsani.
Penso che i bassi prezzi del made in China siano una delle cause dello stallo della nostra economia.
Buon week-end.

Lisa ha detto...

No no, cerco di non andare dai cinesi, non ho niente contro di loro, ma preferisco dare una mano all'economia locale :) poi dal parrucchiere vado solo per colore e taglio, per cui, ora che ho trovato quello di fiducia, non penso proprio di tradirlo! :)

mafalda1980 ha detto...

Anch'io! Anch'io!
Sono andata qualche volta dalla cinese vicino a casa dei miei, ma solo per la piega. Spendo meno lì che a farmela da sola a casa, visto che sono imbranata e ci metto un sacco di tempo, e l'elettricità costa :)
Ho cambiato parrucchiere varie volte ma sono molto monotona, ho i capelli lunghi da quando avevo quindici anni, al limite cambio colore :)

Rita ha detto...

io vado 2/3 volte l'anno... una volta per il taglio (per dare una sistemata e rafforzare le punte) e le altre piega... sabato sono andata per la piega per domenica (per il battesimo) 25 euro!
parrucchieri cinesi no ne ho visti in zona... ma per quelle poche volte che vado... resto fedele alla mia!
rita_ringrazia di avere capelli lunghi, grossi, sani e che tutto sommato stanno bene anche senza lavorarci troppo! :)

RobbyRoby ha detto...

Ciao
a me non piace molto andare dal parrucchiere. NOn sono contro i cinesi però anche se costa poco non mi attirano. Mio marito dice che sono razzista ma non è vero......però poi nemmeno lui ci va. Adesso che ci penso tra qualche giorno devo andare a far tagliare i capelli, sono un po' cresciuti.

Bea ha detto...

Ma hai ragione!Io quando esco dal parruchiere non sono mai contenta perchè oltre ad aver speso delle fucilate di soldi,loro alla fine mi fanno il taglio che dicono loro senza nemmeno starmi a sentire!Ho cambiato parrucchiera dirai?Noo..sn cosi scema che ho paura di trovarne una peggio;);)
Un bacio
bea

le Fate del feltro ha detto...

io vado sempre dalla stessa da quando ho 0 anni però...è una pettegolona e non sopporto che ogni volta parli e parli dei fatti di tutti. vuole sempre sapere cosa fanno tutti..familiari e non. parla parla parla e taglia taglia taglia..ogni volta taglia sempre più di quanto le ho chiesto!!! per questo ogni tanto me li taglio da sola..e si vede :):)

pinella :)

missSunshine ha detto...

anche il mio è un ViParrucchiere e anch'io lo tradisco... il colore me lo faccio fare da una mia amica a casa!;-) vado da lui solo quando devo tagliarli, altrimenti sarebbe una catastrofe pecuniaria!!
bacioni cara e buon fine settimana!!