lunedì 13 giugno 2011

Il vento del cambiamento soffia sempre più forte

Premetto che fino ad un minuto fa non pensavo di scrivere un post sulla vittoria del SI ai referendum
Premetto anche che personalmente abolirei il Quorum, perchè ritengo che gli assenti siano sempre ingiustificati e non recarsi ai seggi per boicottare il quesito referendario è un atteggiamento vigliacco.
Dico ciò, più che altro, per permettervi di non continuare la lettura, in caso non condividiate il mio pensiero e non siete curiosi di vedere come prosegue il post.

Credo che oggi abbia vinto quella parte di Italia che è stufa di essere trattata da idiota.
Hanno vinto gli italiani che si sono confrontati via internet, via sms, col passaparola, per valutare cosa fosse meglio decidere per il Paese. E lo scrivo con la maiuscola perchè in questa nostra nazione io credo ancora moltissimo, come credevo in Milano al voto del mese scorso.
Se, come sta dicendo Formigoni in questo momento, si tratta di un voto politico per dare un'ultiore spallata a Berlusconi, e, a questo punto i votanti avrebbero detto sì a qualsiasi cosa, ancora una volta si cerca di farci passare per cretini.
Io non avrei votato Sì, cito a caso e ci sbatto dentro pure una lista, a:
- droga libera
- sesso libero con le ragazzine delle scuole medie
- abbandonare i cani lungo l'autostrada
- avvelenare il mare buttandoci ogni schifezza che ci capita a tiro
pur di lanciare un segnale al premier (e lo scrivo minuscolo), perchè quello che il referdum decide poi andrà fatto, a beneficio o scapito di tutti.
(E questo pur essendo contraria ma di brutto brutto brutto alla politica che il governo sta facendo.)
Perchè senza il referendum saremmo ancora senza aborto tutelato, e divorzio.
Ma avremmo ancora la monarchia.
Uhm, visto in questo modo forse, e dico forse, il referendum appare un po' più importante di come ce lo volevano far apparire.
E allora grazie all'Italia che sta facendo soffiare il vento del cambiamento, all'Italia che sta urlando, con ogni mezzo legale, referendum compreso, BASTA!

9 commenti:

tri mamma ha detto...

mi piace!

zia Betty ha detto...

:-D

missSunshine ha detto...

Mi unisco con gioia al tuo ringraziamento Ilaria!!
sì, GRAZIE Italia!!!
Finalmente s'è desta dal torpore di questi anni e spero con tutto il cuore che non abbassi più la guardia!!!
Partecipiamo attivamente e facciamo sempre in modo che questi "capi" capiscano che stanno lì perchè noi lo decidiamo, noi li paghiamo, e noi pretendiamo che facciano il NOSTRO bene e non il loro!!!

vento soffia forte,sempre più forte!! :-))
bacio

Cristina C. ha detto...

Eh si cara Ilaria, bella sorpresa questo referendum. Boicottato dai media VERGOGNOSAMENTE e nonostante ciò sostenuto dagli italiani che al loro paese tengono!!

Nora ha detto...

Mi associo: grazie Italia, grazie italiani "senza cervello" ma, evidentemente, più saggi di quanto qualcuno non voglia farci credere!

moca ha detto...

Cara Ilaria, sottoscrivo ogni singola parola che hai scritto.
Ero arrabbiata, avvilita, incredula che si potessero ingoiare tanti bocconi amari senza nemmeno più sentirne il sapore.
Ora, FINALMENTE, sta cambiando il vento.
Rimaniamo attenti e partecipi e crediamoci...un'altra volta ancora.

Clara ha detto...

Sìììì, io mi sono emozionata perchè ormai da questo nostro vecchio paese non mi aspetto più niente, ma è bello stupirsi, no?
Buonanotte :-)

Lisa ha detto...

Partendo dal presupposto che non sono molto ferrata in politica, io non vedo i referendum come "azioni politiche" ma "azioni popolari", per questo vado a votare ad ogni referendum, che sia SI o NO, però ci vado...ma non la pensano in molti come me, visto le percentuali degli scorsi referendum...questo mica è stato il primo degli ultimi 15 anni...inoltre, il mio voto al referendum è MIO, non del partito che ho votato alle ultime elezioni o che preferisco, io non ho votato per far cadere il governo (scende uno, sale un altro, rimane tutto uguale), ma ho votato per ME :) detto questo, almeno per questa volta i nostri soldi spesi per fare un referendum non sono stati buttati via ;) e per fortuna :)

MondoLili ha detto...

Questo referendum è stato una bella sorpresa..ogni tanto è bello pensare che ci sono persone che ci credono davvero...