sabato 25 giugno 2011

Ancora di amicizia, lacrime e libri da leggere (introvabili)

Nel giorno delle lacrime (vedi post del 21 giugno) ho rivisto un'amica di quelle alle quali avevo pensato scrivendo il post sull'amicizia tanto commentato. Saluti più che cordiali, abbracci, accompagnati da un banale "come stai?" e poco più, lungo tutto il pomeriggio festoso, durante il quale sono stata in compagnia di altre persone. Sapevo di non poter chiedere di più a me stessa, e, anche considerando il mio stato piuttosto labile, non mi sono forzata. Credo, ma posso sbagliarmi, che nè io nè lei fossimo in grado di gestire l'allontanamento di cinque mesi, del tutto imprevisto, scatenato dalla mia semplicissima frase via mail  "cosa mi racconti?"
Io non lo ero e non c'è stato nessun riavvicinamento.
Capita, (cosa c'entra lo capirete dopo, magari riuscite ad intuirlo) che io stia cercando un romanzo da 30 anni, e non esagero. Si tratta di Fanali Gialli di Brunella Gasperini, scrittrice che adoro (mi riprometto di dedicarle un post a breve), ovvero l'unico suo libro che non ho mai letto.
Pare sia introvabile, se l'è perso pure la biblioteca.
Ieri sera rincasando ho trovato nella casella della posta un pacchetto, ho pensato che fosse qualche scambio swap sal ecc. ed ero tutta bella contenta. Ma il mittente parlava chiaro: era proprio lei, l'amica perduta. Ho strappato con grande foga la busta aspettando l'ascensore, porca paletta: l'introvabile romanzo in un'edizione del 1975 era finalmente tra le mie mani, accompagnato dal segnalibro scrapposo che vedete,  con due righe affettuose e sorprendenti.




E allora piango piango piango ancora lasciando che le lacrime raccontino di me, ed esprimano tutto ciò che le parole non riescono a dire.

11 commenti:

Lian ha detto...

mamma mia che bello .. mi credi che mi è venuto un brivido!!??? davvero bello a volte ricredersi!

ElizabethB ha detto...

A volte sentire vicina un'amica da tempo lontana scalda il cuore più di qualsiasi fiamma...Un abbraccio.

Clara ha detto...

che bella storia! Sai che Brunella Gasperini piaceva tanto anche a me? Quanti ricordi... L'amicizia color geranio... aspetto trepidante il post su B. G. allora :-)

Nora ha detto...

Ma che meraviglia... io adoro queste storie... Fra l'altro non conosco questo libro, mi avete incuriosita!

sfollicolatamente ha detto...

sniiiiiiffff :-) che belle le storie a lieto fine :-))

Cristina C. ha detto...

Che storia incredibile....... mi hai incuriosita su quest'autrice!

le Fate del feltro ha detto...

che bello..che carina la tua amica! immagino il piacere che tu possa avere provato!!!buona domenica cara

RobbyRoby ha detto...

ciao
come è stata carina la tua amica.
Il libro non lo conosco.

annaelle ha detto...

Che emozione... grazie per aver voluto condividere questo momento con noi.

Lisa ha detto...

a volte tra amici le parole non servono..

MondoLili ha detto...

Che bella questa cosa.. e sai che non conosco questa scrittrice? Ora mi hai incuriosito!