domenica 5 agosto 2012

Vacanza in città

Sembra un po' la scoperta dell'acqua calda quella degli americani, battezzata con la brutta parola staycation cioè l'idea di fare vacanza restando a casa.
Da sempre chi non può andare via cerca di sfruttare le ferie inventandosi qualcosa, trasformandosi in turista nella propria città, rilassandosi nelle piscine comunali o private, facendo piccole gite non troppo dispendiose.
Niente di nuovo sotto il sole insomma. Solo la solita calura e la voglia di sconfiggerla.
Uno dei tanti vantaggi che Milano offre è quello di poter assaggiare la cucina di tutto il mondo, senza spostarsi. Il viaggio gastronomico di oggi ci ha portato fino a Parma, abbiamo scelto gli ottimi piatti tipici emiliani in questo locale in Brera, uno dei quartieri più caratteristici di Milano.
La vedete qui
www.salsamenteria.eu
quella di Via Ponte Vetero, il tavolino esterno più a destra era il nostro.

Torta sbrisolona da pucciare nello zabaione!

Solo quando ne avevo spazzolato metà ho pensato di fare una foto a questi spettacolari gnocchi al ragù di culatello

Io, con la maglietta di Penelope Pitstop

 Foto col cellulare, niente di particolare, solo per parlarvi anche in immagini della domenica in città.
Qui ora il cielo è tutto nero e sta tuonando, speriamo rinfreschi!

13 commenti:

incasadisilvia ha detto...

Bella anche con i capelli un po' più mossi, ti stanno bene!
Buona serata, un abbraccio...
Silvia

Giacomo ha detto...

Bellissima e golosa la nostra Sandra!! =) Le gite gastronomiche piacciono un sacco anche a me!! Siamo tuti molto golosi!! Io oggi invece mi sono spostato di poco... in montagna a prendere un po' di sole e andare avanti con i miei lavori!!

Arianna ha detto...

Anche per me, un bell'Agosto in città. Mi ritrovo nella situazione di inventarmi ogni giorno qualcosa da fare per rendere gradevole questo mese. Il tuo suggerimento mi torna sicuramente utile: grazie!

Wanesia ha detto...

Noi oggi pero` a casa....ho cuinatopoco a dire il vero ,ma tanto relax. A volte basta poco...

RobbyRoby ha detto...

ciao
ma che bella che sei. Bella anche la maglietta.
La sbrisolona buona.

Gioia ha detto...

E brava lei!!!
Quanto pagherei per sentir tuonare anche qui...
Stiamo morendo dal caldo!!!

AdeliaElWakil ha detto...

è piovuto è piovuto!
quanto rinfrescherà non saprei dire!

in quanto al cibo........
ah, la sbrisolona con lo zabaione, un colpo al cuore
( e uno al girovita ahaha )

EligR@pHix ha detto...

Ma hai mangiato prima il dolce e poi il primo?! ^__* Gli gnocchi li ho mangiati anch'io ieri, perché sono andata con marito e figlia in un agriturismo dei nostri colli padovani per festeggiare il mio compleanno.

Il termine staycation si addice molto anche alla mia famiglia, ma nel nostro caso è una staycation forzata dalle esigenze di salute del marito che fa la dialisi domiciliare e almeno per quest'anno organizzarsi per andare da qualce parte è troppo complicato per motivi logistici. Purtroppo non possiamo rinfrescarci in piscina, almenno di non lasciare marito a casa, perché lui avendo un impianto con catetere sull'addome non può immergersi. Però anche noi ci stiamo organizzando con giri nei dintorni. E tutto sommato non è neanche male, perché stare qua ci dà la scusa per riscoprire angoli della nostra città e regione che abbiamo a lungo trascurato. Certo, se fosse un po' meno caldo si andebbe meglio .... ma in qualche modo faremo. :)

Jenisha Volare Liberi ha detto...

Bella lei:-) Ma hai perso peso?Bacio Frollina:-))

PdC ha detto...

Anche noi restiamo a casa. E che bene si sta!
Buono il menù del tour eno-gastronomico. slurp!

Francesca ha detto...

ma daiii, c'è la salsamenteria anche a Milano? Io conosco il locale a Busseto (PR) e bisogna prenotare tanto prima per andarci. Ed è una vera salumeria dove si fa merenda solo con salumi e vino!

chiara.bc ha detto...

Le tue magliette sono mitiche :-)

Francy ha detto...

ma io ti ho già visto...qui in valtellina di sicuro!! sono troppo sicura di averti già visot! :D complimenti vorrei proprio leggere il tuo libro sembra il mio genere di lettura preferita!